Seguici su

Il messaggio chiarissimo che è arrivato alla platea formata da tanti ragazzi che hanno popolato ieri pomeriggio la biblioteca comunale è uno solo: anche quando si tocca il fondo ce la si può fare ad uscire dal tunnel e a mettere le proprie capacità al servizio del bene e anche di sé stessi!


Davvero una bella storia di riscatto civile e sociale quella raccontata ieri da Armando Sciotto, in arte Chicoria, mito del rap che, alla presenza di quasi duecento persone, tra cui il nostro Sindaco, parte dell’Amministrazione e i Lions Club Sacrofano-Formello che hanno organizzato l’incontro, ha raccontato con franchezza la sua esperienza di vita, tra spaccio di droghe, carcere e redenzione, descrivendo con sincerità momenti duri e mettendo in guardia da facili guadagni e da una vita al limite.


Durante l’incontro, moderato da Massimo Silli, nostro giovane concittadino che ne è stato il promotore, il rapper ha sottolineato l’importanza di “usare il cervello”, riempiendolo di passioni, conoscenza, apertura al prossimo, voglia di imparare e di rimettersi in gioco, elementi tutti che hanno rappresentato la sua salvezza.


Momenti forti e toccanti e di grande empatia in cui il messaggio è arrivato forte, con un finale di grandi applausi.


Grazie a tutti.


Ieri a Sacrofano si è realizzato il sogno di vedere tantissimi nostri ragazzi riuniti nella piazza principale del paese, dentro la biblioteca che è luogo ospitale e, soprattutto, creato per loro!

 

Immagini della Biblioteca Comunale

Torna all'inizio del contenuto